Aranel d’estate.

Lo so, lo so…non ditemi niente!

Non scrivo da un bel pò di giorni, ma al solo pensiero di ricevere il calore del pc…aarrrggg!!

Io il caldo non lo sopporto, sto male…lo patisco troppo.

Morale della favola: forno spento e fornelli accesi solo in tarda serata per preparare il pranzo del giorno dopo.
D’estate andiamo avanti con paste fredde, insalate di riso, caprese con mozzarella e peperoni, e gelati. C’è ben poco da aggiungere. Non ce la posso faaarr 😉

Oggi abbiam mangiato una bella pasta fredda, appunto.

E’ semplicissima e potete prepararla con le cose che più vi piacciono. La nostra era con mezze-penne, pomodorini, mozzarella, mais, wurstel e basilico. Una cosa stupenda quando arriva l’ora del pranzo ed è gia tutto pronto.

E se non avete voglia di fornelli neanche col fresco della sera….arrendetevi alle insalate o alle macedonie di frutta.

caldo

Aranel al maschile

Buon scioglimento da Aranel

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...